Gli eventi speciali di Garc ad Ecomondo

Dal catering scenografico allo show di live cooking dello chef Valerio Braschi, è stata la cucina creativa il comune denominatore degli eventi che hanno animato lo stand di Garc ad Ecomondo.
Sono stati due momenti speciali che hanno saputo coniugare convivialità, gusto e raffinatezza. 

Il Catering Scenografico di Sartoria dei Sapori

Un paesaggio in cui immergersi e dove poter gustare creazioni artistiche edibili; è stata questa la suggestione ricreata dal catering scenografico di Sartoria dei Sapori durante la seconda giornata della fiera riminese, per un evento che, unendo arte e cucina, ha regalato al pubblico un’esperienza di degustazione attiva e coinvolgente, completamente esclusiva e diversa da quella che normalmente ci si aspetterebbe da un classico e noioso buffet.
I numerosi ospiti di Garc sono rimasti piacevolmente colpiti da un catering raffinato e suggestivo, allestito come un grande prato fiorito, decorato da gustose proposte di finger food in forma di piante e fiori; un’installazione originale
che ha soddisfatto sia gli occhi che il palato, richiamando nelle forme e nei colori la vocazione ambientale del gruppo Garc.

Lo Show di Live Cooking dello chef Valerio Braschi

L’evento clou dello stand Garc durante la terza giornata di Ecomondo è stata la performance del giovane chef Valerio Braschi, vincitore dell’edizione 2017 del popolare talent show culinario MasterChef®. Un pubblico numeroso e attento è stato intrattenuto e deliziato dal suo show di live cooking, nel corso del quale ha firmato due piatti con lo stile creativo ed estroso che lo caratterizza e che lo ha portato al successo.
Gli ingredienti principali delle ricette ideate per l’occasione, sono stati il pesce, elemento principe della cucina romagnola, e le spezie (a rimarcare la sua recente esperienza come chef presso l’ambasciata italiana di Nuova Delhi).
Forte di un apprendistato presso il ristorante Atman dello chef pluristellato Igles Corelli, Valerio ha mixato i suoi ingredienti con un occhio sempre attento alla filosofia dello spreco zero e ai dettami della cucina circolare.
Dopo l’attesissima degustazione dei piatti, lo chef si è intrattenuto per i saluti e le foto di rito con tutto lo staff di Garc.

×

I commenti sono chiusi.