A Ecomondo l’Economia Circolare di Garc

Sono stati quattro giorni intensi quelli a Ecomondo, la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea che si è svolta a Rimini dal 7 al 10 Novembre.

Garc Magazine Speciale Ecomondo

pdf

Un occasione speciale per incontrare amici, colleghi, collaboratori ma anche conoscere e relazionarsi con nuovi e potenziali partner e clienti.
Momenti di partecipazione nel quale illustrare l’Economia Circolare di Garc, fare il punto sugli ottimi risultati raggiunti e far conoscere la forza e le potenzialità del gruppo.
Per l’occasione abbiamo realizzato un magazine “Speciale Ecomondo” che è stato distribuito nei giorni di fiera.
La pubblicazione, insieme allo stand ed al grande schermo che ne era parte integrante ha raccontato storie di sfide affrontate e vinte.


Diversi gli appuntamenti in fiera e nello specifico allo stand Garc al padiglione C2

Mercoledì 8 Novembre

La squadra Liu Jo Nordmeccanica Modena ed il coach Marco Gaspari insieme ma al di fuori del consueto campo in teraflex hanno fatto visita allo stand ed incontrato i soci ed il cda di Garc. Foto di rito, autografi ed una visita ad alcuni dei padiglioni principali.
Articolo Completo

Giovedì 9 Novembre

Quale binomio migliore se non quello tra l’Economia Circolare di Garc e la Cucina Circolare di Igles Corelli.
Il pluristellato Chef è stato ospite di Garc, ha dettagliatamente e tecnicamente argomentato la propria filosofia in cucina e ha preparato, evento trasmesso anche in diretta Facebook (vedi il video), uno dei suoi piatti più famosi: il “Palloncino Circolare” realizzato con teste di gambero, avanzi di riso lessato, scarti di zenzero, scarti di barbabietola e pane vecchio.
Articolo Completo

Lo stesso giorno il Dg di Garc Ing. Andrea Grillenzoni è stato relatore ad un convegno, organizzato da ANPAR, Legambiente e Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo a tema “La gestione dei rifiuti da terremoto” svoltosi presso la “Sala Gemini” e che ha visto la presenza di autorità pubbliche; professionisti e consulenti tecnici; rappresentanti di industrie operanti nel settore dei rifiuti; ONG; ecc.

A seguito degli impressionanti eventi verificatisi in Italia nell’ultimo decennio, il seminario si è incentrato su uno degli effetti collaterali dei terremoti: la produzione di grandi quantità di rifiuti. I rifiuti non possono essere riciclati senza una preventiva separazione dei flussi più importanti dalla massa principale. Procedure di emergenza, difficoltà logistiche e la necessità di operare in tempi brevi portano solitamente ad una gestione scorretta dei diversi tipi di rifiuti e a percentuali di riciclaggio estremamente basse. Le macerie da terremoto dovrebbero essere trattate in loco per ridurre i costi di trasporto e per creare opportunità di lavoro che permettano di mantenere lo stesso livello di occupazione pre-evento. Spesso però la logistica non consente soluzioni efficaci. Sono pertanto state affrontate questioni amministrative e tecniche per fornire linee guida sulla gestione delle macerie da terremoto.

Presidente di sessione è stato Paolo Barberi, Presidente di ANPAR. Nella sua relazione l’Ing. Grillenzoni ha illustrato ai presenti le best practice realizzate da Garc nella gestione delle macerie dei terremoti de L’Aquila, dell’Emilia e del Centro Italia oltre ad aver proposto strategie per il futuro.


Ecomondo per Garc è stato un grande successo, ringraziamo quindi tutte le persone che hanno visitato lo stand ed anche chi non ha potuto farlo ma avrebbe voluto.

Lascia un Commento