fbpx
BIM | 5D Gestione dei Costi

+39 059 6310711

info@garcspa.it

Via dei trasporti, 14 Carpi (MO)

BIM | 5D Gestione dei Costi

Da sempre Garc SpA è impegnata nella ricerca della maggiore efficienza ed efficacia dei processi aziendali. Questa costante, insieme alla propensione allo sviluppo tecnologico, ha fatto sì che nel 2020 l’Azienda ottenesse la certificazione del SG BIM relativa al processo produttivo conforme alla UNI:Pdr 74:2019.

Il Sistema di Gestione BIM è stato integrato con il Sistema di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza, di cui l’Azienda si è dotata da tempo.

La certificazione del processo BIM ci ha permesso di tracciare regole e istruzioni per le varie dimensioni della progettazione, della costruzione e della gestione di un’opera, in sintesi:

  • Creazione del Digital Twin, modellazione del progetto, terza dimensione (3D)
  • Gestione del processo, quarta dimensione (4D)
  • Controllo dei costi, quinta dimensione (5D)
  • Ciclo di vita dell’immobile e sostenibilità, sesta dimensione (6D)
  • Gestione del costruito, asset management, settima dimensione (7D)
  • Gestione dei workflow ed archiviazione dati in modo organizzato, AcDAt
  • Utilizzo delle realtà immersive nell’interpretazione degli asset del digital twin

Garc come General Contractor effettua la misura delle quantità e la stima dei costi tramite ERP aziendali, utilizzati nell’area di ingegneria/preventivazione interna. 

Tramite la modellazione con software di authoring openbim ed un primo coordinamento informativo/geometrico, riusciamo a inserire i modelli BIM all’interno del nostro gestionale di preventivazione ottenendo un controllo dei costi nella quinta dimensione comprendente:

  • La visione e l’interrogazione del Digital Twin da preventivare, per gruppi omogenei di attività e per modelli di Work Breakdown Structure (WBS); 
  • L’estrazione delle quantità tramite filtraggio degli attributi informativi inseriti all’interno degli oggetti che compongono il modello, tramite lo strumento integrato di Quantity Take Off (QTO);
  • L’associazione degli oggetti parametrici modellati alle voci di listino/prezziario corrispondente per rendere automatico il processo di preventivazione del modello.

Grazie agli strumenti di Quantity Take Off collegati ai modelli BIM oggi l’analisi del progetto per la preventivazione e l’analisi della commessa risulta più veloce e accurata, ottimizzando così i tempi del processo di analisi e limitando al massimo l’errore umano derivante da una computazione manuale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Ricevi le ultime notizie

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi notifiche sui nuovi articoli