COP26 | La conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2021

+39 0596310711

info@garcspa.it

Via dei trasporti, 14 Carpi (MO)

Garc SpA_B Corp_Carpi_Modena

COP26 | La conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2021

Il 31 ottobre ha avuto inizio il 26eismo vertice annuale della “Conferenza delle Parti” (di qui il nome COP26), che proseguirà fino al 12 novembre.

La conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2021 quest’anno è presieduta dal Regno Unito, che la ospita a Glasgow, in occasione della quale più di 190 leader mondiali (e non solo) si sono riuniti con piani aggiornati di riduzione delle proprie emissioni, al fine di raggiungere un accordo su come affrontare i cambiamenti climatici.

Fino ad ora più di 100 paesi, tra i quali importanti economie come gli Stati Uniti, il Brasile, la Germania e l’Italia, hanno sottoscritto il Global Methane Pledge, un patto volto a ridurre del 30% le emissioni di metano entro il 2030. Tra i firmatari mancano, però, alcuni tra i principali responsabili di tale gas: Iran, Cina, India, Russia e Australia.
Il metano rappresenta il secondo gas più nocivo per il clima dopo l’anidride carbonica, ma è anche uno dei gas che possono essere eliminati più velocemente secondo le parole della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen; intraprendere un’azione di questo tipo, quindi, potrebbe avere un impatto particolarmente positivo non solo sull’atmosfera, ma anche sulla salute delle persone, l’economia, il mercato del lavoro e la disponibilità di cibo. In particolare, l’Agenzia americana per la protezione ambientale (Epa) si impegna a limitare le perdite di metano provenienti da circa un milione di stabilimenti legati al petrolio o al gas naturale.

La maggior parte degli esperti è concorde nel sottolineare il carattere straordinario e urgente della COP26 per mantenere viva la speranza di contenere l’aumento del riscaldamento globale, consci del fatto che la finestra utile per il raggiungimento di questo obiettivo si sta chiudendo e che il decennio fino al 2030 sarà cruciale; i risultati dei tanti accordi stretti durante la Conferenza si vedranno nel corso dei prossimi anni, ma il futuro si decide ora.

Fonti Articolo:

https://www.lifegate.it/dalla-cop26-un-patto-per-ridurre-le-emissioni-di-metano-entro-il-2030

https://www.lifegate.it/dalla-cop26-un-patto-per-ridurre-le-emissioni-di-metano-entro-il-2030https://ukcop26.org/it/perche-ospitiamo-il-vertice/che-cose-la-cop/

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Call Now ButtonChiama ora
Ricevi le ultime notizie

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi notifiche sui nuovi articoli