Più strada e più efficienza

Garc ha messo in cantiere nuovi mezzi!

Garc non si ferma mai
La voglia di rinnovarsi è la spinta che le permette di lavorare meglio in termini di qualità e di profitto generale. Rispetto alle “spese di primavera” la decisione era stata presa da tempo e si è concretizzata negli ultimi tre mesi, nel corso dei quali sono stati acquistati diversi camion e furgoni che vanno a implementare e rinnovare il parco di mezzi a disposizione dell’azienda.

Tutti a bordo sulle nuove macchine!
Con i nuovi mezzi l’azienda si dota di motorizzazioni moderne ed a minor impatto ambientale. Perché Garc lavora per il rispetto dell’ambiente!
In concreto Garc ha acquistato due camion Scania 500 XT 4 Assi, mezzo d’opera con cassone/vasca ribaltabile; un camion Scania 450 XT 4 Assi, mezzo d’opera con cassone/vasca ribaltabile.
Sono mezzi davvero innovativi perché rappresentano una nuova gamma di veicoli costruita su misura per resistere alle condizioni più difficili, garantire l’uptime* e aumentare la produttività. La gamma XT è il frutto di infinite ore di progettazione e prove su campo, nonché di una lunga esperienza nella creazione dei veicoli più robusti e affidabili presenti sul mercato.
L’investimento per GARC è notevole sia in termini di spesa che in termini di aspettative, alla gamma XT sono stati affiancati sei Furgoni Fiat Ducato a cassone aperto e due Furgoni Fiat Ducato furgonati a cassone chiuso. Ducato è il punto di riferimento per quanto riguarda la sicurezza e le performance, poiché sono veicoli equipaggiati con tutte le tecnologie più avanzate per essere sempre al servizio del conducente, perché GARC viaggia sempre in sicurezza!

“Qual è la tua strada amico?… la strada del santo, la strada del pazzo, la strada dell’arcobaleno, la strada dell’imbecille, qualsiasi strada.
È una strada in tutte le direzioni per tutti gli uomini in tutti i modi.”

(Jack Kerouac)

* Il termine inglese uptime (letteralmente «tempo in attività», traducibile in «tempo di funzionamento») denota l’intervallo di tempo in cui un singolo apparato o un intero sistema informatico è stato ininterrottamente acceso e correttamente funzionante.

 

Curiosità
Nel 1952 l’Italia adotta un nuovo codice della strada ed impone nuove prescrizioni. È così che appare un nuovo modello che sarà l’autocarro più apprezzato del mondo, il Fiat 682N, chiamato il re dell’Africa. In questo panorama generale non bisogna dimenticare i modelli a 3 o 4 assi, disponibili come autocarro o trattore stradale, il Fiat 690N e il Fiat 691N.
Pochi autisti di quell’epoca sanno che all’estero i mezzi pesanti non superavano i 320 q di PTT, e disponevano di motori poco potenti, raramente più di 140  CV.
Anche Garc agli inizi aveva adottato questa serie di autocarri, nello specifico il 642. Quelli erano tempi pionieristici e la differenza tra allora e adesso è fatta di sistemi di sicurezza e comodità, ma resta il fatto che la storia per Garc  ha viaggiato su 4 assi solidi.

Il video per approfondire e ricordare.

×

I commenti sono chiusi.